Una pizza al volo? Il drone che consegna la pizza a domicilio (video)

1244

L’India è un paese di grandi contraddizioni. Ricchezza e povertà, cultura millenaria orientale e modernità occidentale mischiate insieme. Nuove tecnologie e tradizioni arcaiche… Non è poi così sorprendente venire a sapere che il primo drone per le consegne delle pizze arrivi da lì. Domino’s Pizza aveva già fatto notizia nel Regno Unito facendo trasportare per la prima volta una pizza da un drone. Adesso da Bombay, in India, arriva una nuova impresa da parte di questi versatili velivoli. Il proprietario di Francesco Pizza, Mikhel Rajani, ha inaugurato questa innovativo sistema per le consegne. L’idea gli è venuta dopo avere visto un video su alcune consegne effettuate in modo analogo da Amazon. Senza pensarci due volte, ha contattato Fahad Azad, di Robosoft – una società specializzata in robotica e sistemi industriali – e qualche settimana più tardi il fattorino robotico di nuova generazione è diventato operativo. Venduti a 200 dollati al pezzo, i nuovi nati sono decisamente concorrenziali, in particolare in una città trafficata come bombay. Il drone ha effettuato una corsa di un chilometro e mezzo per consegnare la sua prima pizza. La polizia indiana, dal canto suo, sembra non vedere di buon occhio questa operazione di marketing, anche se tecnicamente l’intraprendente pizzaiolo non ha violato nessuna legge. L’apparecchio, infatti volava sotto i 400 piedi (120 metri).

Commenti

comments

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO