A VOLTE RITORNANO….. ANCHE SULLE NOSTRE SPIAGGE

2545

Finalmente stà arrivando l’estate, la voglia di mare aumenta assieme alla temperatura e sulle spiagge della nostra bella provincia si cominciano a vedere molte persone che approfittano del week – end per rilassarsi sulla spiaggia, infatti per la maggior parte della gente fare il bagno risulta essere ancora presto per via della bassa temperatura dell’acqua.

Quindi quali attività possiamo svolgere sulla spiaggia oltre che godersi il sole e magari prendere un pò di colore?

Ve lo suggeriamo noi di SPOTIMPERIA che da attenti osservatori abbiamo captato una volgia di tornare a fare sulla spiaggia quei giochi semplici ma tanto divertenti che hanno animato da sempre le giornate di  intere generazioni.

Uno di questi giochi è senza dubbio il gioco delle biglie:

Il metodo classico per tirare la biglia si svolge appoggiando la biglia per terra e la si dirigendola verso il bersaglio colpendola con l’unghia del dito medio o dell’indice, che scatta dopo aver premuto il polpastrello del pollice.

Questa operazione si svolge tenendo la mano appoggiata a terra o rasente ad essa.

Esistono diverse varianti del gioco delle biglie. Le più conosciute sono:

  • biglie nel mucchio: si traccia un cerchio di diametro all’incirca di 30 cm. Tutti i giocatori pongono nel cerchio una biglia in modo da formare un mucchietto. Ogni giocatore a turno si mette in piedi vicino al mucchio e lascia cadere sopra di esso un’altra biglia. Se centra con il colpo il bersaglio e le biglie del mucchio si muovono cadendo da esso il giocatore che ha tirato le prende. Vince chi ha raccolto un numero maggiore di biglie quando è rimasta una sola biglia finale nel mucchio.
  • Biglie in circuito: questa è la variante più famosa e praticata del gioco. Prima di giocare si inventa un percorso da tracciare sulla sabbia decidendo se complicarlo con curve,salite e discese o lasciarlo semplice. Il primo giocatore parte tirando la propria biglia (meglio se di plastica), il secondo fà lo stesso cercando di raggiungere la prima biglia e così via per tutti i giocatori in una gara ad inseguimento. Vince chi arriva per primo al traguardo.
  • Biglie ad inseguimento: in questa variante si traccia sul terreno o sabbia una linea di partenza. Da questa linea il primo giocatore tira la propria biglia. Il secondo tira a sua volta cercando di colpire la biglia dell’avversario. Se ci riesce, prende la biglia del primo giocatore, e riprende la propria. Così in successione ogni giocatore cercherà di colpire le biglie presenti sulla pista lanciate dai propri avversari per impossessarsene. Se non ci sono più biglie sul terreno, chi è di turno lancia la propria come se fosse il primo ad iniziare il gioco. Il gioco prosegue fino a che non ci sono più biglie. Si potrà aver deciso che ciascuno metta in gioco un numero preciso di biglie, uguale per tutti, ma non è una regola categorica.
  • Biglia a buche : Si scavano varie buche sul terreno. Ogni giocatore ha a disposizione un numero definito di biglie. Il totale viene distribuito nelle buche, in quantità calcolate e memorizzate. A turno, ciascuno tira verso le buche una biglia, stando sulla linea di partenza che viene tracciata a una certa distanza dalle buche. Se il giocatore riesce a far entrare la biglia in buca, prende le biglie che stanno in essa, e riprende la sua. Se ciò non accade si perde la biglia che verrà posta nella buca in cui si è fermata più vicina. Vince chi accumula un numero maggiore di biglie.

 

 

Commenti

comments

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO